Vuoi conoscere il valore commerciale di un'opera d'arte visiva?
Da oggi è possibile grazie all'Artist Rating di VendereQuadri. Un sistema che consente di calcolare il valore di mercato di un'opera d'arte assegnando un coefficiente specifico a tutti gli artisti.
Una formula precisa che consente di determinare un coefficiente per tutti gli artisti da cui trarre il prezzo di mercato.

Aida Tlish

Artist Rating

724 visualizzazioni

CONTATTI

Facebook

BIO

Aida Tlish –  cromoformamateriali impartite dall’ intervento dell’ uomo sulla materia che li contengono, per generare delle informazioni totalmente differenti dalla loro essenza e ingannevoli nei riguardi degli spiriti piu’ docili e tranquilli. La Pittrice Aida Tlish predilige inoltrare i suoi interessi artistici negli interni degli spazi utlraquantistici che non appartengono a questa dimensione, ma che possono essere evocati e presentati mediante l’ esercizio della pittura astratta, dove forme e colori totalmente non indentificabili in natura riescono a presentare all’occhio dell’ osservatore della sua opera delle sezioni ambientali e delle porzioni dinamofilamentose che risultano consistenti negli interni delle dimensioni teoretiche immanenti. Le linee di contorno massive sono posizionate sui bordi dei colori monocromatici che risulano compatti, ma nello stesso tempo in via di autosfaldamento oggettivo, dato che i medesimi sembrano estromettere dalla loro essenza un energia dinamica che vuole compenetrarsi con la grande campitura dello sfondo monocromatico dell’opera. Le grandi striature del colore sprigionate dai filamenti aniconici risultano emanare una forza empatetica, strutturale e organica, dove la loro presenza sulla superficie della tela costituisce l’ impalcato iconografico dell’opera. Una grande croce rossa viene dipinta al rovescio e si presenta in primo piano, deprivata da una qualsiasi linea perimetrale che possa introdurre la medesima negli interni della canonicita’ del bidimensionalismo conico. La possibilita’ di una sua successiva  tridimensionalizzazione puo’ verificarsi tramite il supporto delle altre forme in movimento, che risultano vicedevolmente intersecanti sulla destra del quadro. Le pennellate e le spatolate vengono intrise dal colore puro che risulta depositato sulla tavolozza dell’artista, che viene poi trasferito sulla superficie della tela in maniera pacata e tranquilla attraverso le membra dell’ artista. Le varie forme vengono realizzate non di getto, ma sono il risultato di un attenta riflessione sulle immagini teoretiche che si presentano in tutta la loro concretezza ideale nello spirito della pittrice in questione. Il processo di esternazione di un forma mentale puo’ verificarsi negli spazi ospitanti immanenti dei differenti obiecta, in quanto questi ultimi riescono a conferire alle forme del pensiero puro delle informazioni oggettive  che possono contribuire a focalizzare meglio gli oggetti dell’ concretizzazione ideale, dacche’ il mondo interiore puo’ anche presentare delle analogie cromoformamateriali inerenti a quello fenomenico. La pittura piatta dell’ artista Aida Tlish  risulta costituita da forme provenienti dal mondo del suo inconscio, in cui i vari colori da lei utilizzati sulla superficie ruvida della tela, non riescono ad essere contenuti all’ interno della prigionia iconografica rimembranti gli oggetti comuni di questa terra. I vari monocromatismi vengono distribuiti attraverso l’ intervento riflessivo e pacato della pittrice, dacche’ i medesimi tendono a compenetrarsi a vicenda senza pero’ riuscirci. L’ evidenza massiva dei cromatismi rimane tale, e riescono a mantenersi all’ interno delle loro masse informali che vengono strutturate dalla pittrice in questione in maniera fissa. Il bidimensionalismo iconografico riesce a tridimensionalizzarsi solo attraverso l’ illusorieta’ della sovrapposizione dei vari elementi che si presentano sulla superficie della tela rettangolare. La base dell’opera presenta delle bande di colore che intervengono sulla medesima attraverso un percorso orizzontale, dacche’ il loro costituirsi attraverso dei cromoformavalori permette alle varie forme irregolari posizionate sulla destra dell’ opera di introdurre la maggior parte del travaille dell’ artista Aida Tlish negli interni canonici del tridimensionalismo informale. Le scuole di pittura delle avanguardie elaborarono attraverso l’ utilizzo di svariati materiali e tecniche, delle opere completamente differenti dai loro predecessori. Erano in molti gli artisti che non vollero piu’ raffigurare le cose del mondo fenomenico, perche’ le nuove scoperte scientifiche definirono dei nuovi schemi culturali che non potevano assolutamente entrare in simbiosi con quelli vecchi, perche’ superati e non piu’ neccessari da essere utilizzati. Lo studio della mente costitui per molti artisti delle fonti nuove d’ ispirazione, in quanto la psicanalisi elaboro’ delle teorie che permettevano agli spiriti piu’ rivoltosi di liberarsi di vecchi modelli di riferimento inerenti a forme e colori. La rivoluzione iconografica recupero’ la certezza stilisistica dei popoli primitivi, perche’ piu’ genuina e verace. In effetti Pablo Picasso, George Braque, Marcel Duchamp, intrapresero delle nuove ricerche basate sullo studio delle cose arcaiche dello spirito, alquanto anche Andre’ Breton con i Surrealisti decisero anche di intraprendere. La pittura di Aida Tlish deve essere necessariamente convogliata in tutti questi schemi artistici delle avanguardie del novecento, dove uomini e artisti tutti contribuirono a generare una visione nuova sulle cose della terra, e non solo, ma anche su quelle dello spirito.

Jeanfrancois Pugliese Critico D’ Arte. Copyright 2020. Tutti i Diritti Riservati.

Sei un artista e vuoi sapere quanto valgono le tue opere?

Calcola il tuo Artist Rating


Sei un collezionista e vuoi dare un valore preciso alle opere della tua collezione?

Con l'Artist Rating di VendereQuadri potrai avere il valore reale delle tue opere.

Possiedi un'opera d'arte ma non sai quale sia il suo valore di mercato?

Con l'Artist Rating di VendereQuadri potrai avere il valore reale delle tue opere.

L'ARTIST RATING

VendereQuadri ha elaborato un algoritmo che consente di assegnare, in maniera scientifica, un coefficiente ad ogni artista: l'Artist Rating. Un punteggio che, moltiplicato per la somma di base e altezza delle vostre opere, restituisce il valore economico di un'opera d'arte.
L'Artist Rating è un algoritmo che è stato elaborato da un team tecnico-scientifico di analisti in collaborazione con un team di critici ed esperti d'arte.
Da oggi tutti possono dare un valore reale alla propria opera d'arte.

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440